TileElit – arte e scienza in una piastrella

Che cosa succede se nel solito progetto unite insieme il talento creativo, il talento artistico, la conoscenza scientifica, 35 anni di esperienza, un team di lavoro coeso e il desiderio di creare qualcosa di unico, utile e piacevole? Leggete l’intervista con Andrea Mariottini, il fondatore del marchio per la produzione delle piastrelle artistiche in pelle TileElit

кожаная плитка люкс

Il brand italiano TileElit, specializzato nella produzione di incantevoli piastrelle in pelle per interni di lusso è nato solo un anno fa, ma, grazie alle idee originali, capacità insolite e la conoscenza scientifica del suo fondatore, è già diventato famoso in Europa, Asia e America.

Con Andrea Mariottini, il creatore del marchio, ci siamo incontrati a Viareggio, alla mostra Versilia Yachting Rendez-vous, dove lui ha presentato la sua nuova esclusiva collezione di piastrelle per interior design di yacht.

A dire il vero, osservando il piccolo pannello fatto di forme geometriche che imitano le onde del mare, sembra che non si tratti di un prodotto per pareti, ma di una nuova corrente d’arte contemporanea. Ogni figura, rivestita in pelle è come un gioiello che riflette gli effetti più insoliti della natura.

Questo pannello che, tra l’altro, Andrea ha realizzato appositamente su richiesta degli organizzatori della mostra, lo hanno notato in molti, tra cui artisti e designers che hanno proposto la loro collaborazione con il brand.

La gamma del prodotto TileElit comprende piastrelle per tutti i gusti. Gli amanti dello stile minimalista possono optare per piastrelle ricoperte di morbida pelle color pesca, decorata con una piccola pietra in ceramica. Invece, gli appassionati di glamour apprezzeranno sicuramente i pannelli rosa in cuoio con il decoro che ricorda il pizzo.

La elegante cornice per lo specchio fatta in pelle di coccodrillo color cioccolato non è solo l’incarnazione di raffinatezza e glamour, ma anche il frutto di una ricerca molto accurata e complessa. Ma cosa c’è di speciale in una cornice fatta in pelle di coccodrillo, direste voi? Sembrerebbe niente di particolare, ma stiamo parlando di uno specchio per il bagno, dove l’area calda e i vapori sono in grado di danneggiare e corrodere molti materiali, non solo della pelle. Ecco allora che entrano in gioco la conoscenza scientifica di Andrea e 35 anni di esperienza con il pellame. Come un mago o un alchimista, crea i più insoliti, più imprevedibili effetti sulla pelle, sapendo anche trattare il materiale sensibile in modo che sia in grado di sopportare il calore, il vapore e il sale marino dell’aria.

Quello dell’Interior design di yacht è solo uno dei settori in cui TileElit si è inserito con successo. Nel portafoglio clienti, ci sono negozi di lusso di abbigliamento, alberghi a cinque stelle, palazzi degli sceicchi arabi, ma anche “comuni mortali”, che non hanno potuto resistere all’idea originale.

Ma la cosa più interessante è che si può decorare l’ambiente senza l’aiuto di alcun muratore . Non avete bisogno di colla o calce, perché ogni pezzo ha una calamita all’interno e viene senza sforzo collocata e rimossa dal pannello in alluminio e fissato alla parete con 4 chiodi. Le piastrelle  possono essere scelte di ogni colore, forma e design e combinate sul pannello di alluminio, cambiando l’immagine, ogni volta che lo desideriate.

L’idea di creare piastrelle artistiche in pelle è venuta in mente ad Andrea Mariottini, chimico e professionista nel settore del pellame, esattamente un anno fa. Dall’unione delle forze con il partner commerciale Simona Bartolucci è nato il marchio TileElit.

кожаная плитка люкс

Le piastrelle TileElit non sono semplici piastrelle, perché hanno un rivestimento in pelle molto particolare. Per fare questo tipo di lavoro, probabilmente, occorrono conoscenze scientifiche. Chi crea i prototipi della collezione?

Per realizzare gli insoliti effetti che si vedono sugli oggetti di design TileElit, naturalmente, occorrono approfondite conoscenze scientifiche, ma anche esperienza nel settore. Per quanto riguarda lo sviluppo di nuove idee e gli effetti sulla pelle, di tutto questo mi occupo io nel nostro studio-laboratorio a San Romano, vicino a Firenze. Io sono un chimico di professione e lavoro con le pelli da 35 anni. Prima della creazione TileElit ho sviluppato progetti per case di moda, produttori di scarpe, borse e altri accessori. Posso dire con certezza che di esperti con il mio profilo ce ne sono pochi in tutto il mondo.

Del settore amministrativo se ne occupa il mio socio in affari – Simona Bartolucci. La linea stilistica viene monitorata da Patrizia, designer-decoratore. Oltre a loro, lo studio-laboratorio vede al lavoro altre 4 persone. Il nostro vantaggio è la posizione: San Romano si trova nel distretto territoriale in cui sono collocati quasi tutti le concerie e i laboratori per la lavorazione della pelle. Possiamo facilmente soddisfare ordini di grandi dimensioni con buoni tempi di consegna, utilizzando i servizi di questi laboratori.

Lei è molto conosciuto nel suo settore, ha lavorato con le case di moda più esclusive e come mai ha deciso di intraprendere questa nuova esperienza?

Negli ultimi anni il lavoro nella moda è cambiato. Escluso i marchi ben conosciuti e qualcuno che cerca ancora di difendere l’alta qualità c’è stato un appiattimento nella ricerca e nello sviluppo delle nuove idee. Quindi il mio lavoro non viene più compensato correttamente. 2 anni fa, tornando da un viaggio di lavoro in Asia dove trascorsi 2 mesi, compresi che in quel il momento nel settore della moda per me non c’era tanto da fare. Invece di aspettare che le cose cambiassero, decisi di intraprendere un’altra strada. Così è nato TileElit.

Osservando gli oggetti di TileElit si ha l’impressione che Lei non sia solo uno scienziato ma anche un artista. Come riesce a combinare insieme queste due caratteristiche così opposte? 

È molto più facile di quello che sembra perché sia lo scienziato che l’artista devono avere sempre un po’ di follia per arrivare ad un risultato. Credo che queste caratteristiche si combinino bene anche perché lo scienziato deve individuare tutto quello che può trovare di nuovo e sperimentare varie opzioni per fare qualcosa di bello e piacevole, mentre la parte artistica  sceglierà, in un secondo tempo, quello che la parte scientifica ha sviluppato.

TileElit è un prodotto di lusso, quale sono i suoi mercati di riferimento?

Sicuramente la Russia, poi abbiamo cominciato a lavorare anche con Dubai, Inghilterra, Israele, Stati Uniti. Abbiamo toccato Asia: Myanmar, Laos, Vietnam, Tailandia, Korea del Sud. Stiamo lavorando per entrare in Australia, invece per la Nuova Zelanda siamo ancora troppo cari.

TileElit è un prodotto veramente unico e originale, quanto vi preoccupa la contraffazione?

In questo momento non ci sta preoccupando. Per la tipologia del prodotto che facciamo noi non sono previste vendite molto numerose dello stesso articolo. I contraffattori si muovono quando si può avviare alla produzione   migliaia di pezzi. Semplicemente non conviene loro  copiarmi. Potrebbe succedere che qualcuno ci copi con la stessa qualità, ma per ora sono in grado di farlo solo gli italiani.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Tra le nostre priorità vi è sviluppare il business con la Russia. Sappiamo che il consumatore russo apprezza l’unicità, l’esclusività e la qualità – esattamente quello che stiamo cercando di fare noi. Per quanto riguarda il prodotto in sé, stiamo ampliando la gamma degli oggetti di design come ad esempio lampade e accessori per ufficio.

Su che cosa state lavorando adesso?

Il tema su cui stiamo lavorando sono i fiori. L’idea si è apparsa dopo aver visitato la mostra di moda maschile Pitti Uomo 92 «Boom Pitti Blooms». Ma, naturalmente, le nostre idee non finiscono qui e gli acquirenti avranno sorprese sempre più insolite!



Категории: Мода, Новости

Теги:

 

Lascia una risposta